Repertorio Salute

repertorio salute OPRAS organismo paritetico ambiente e sicurezza

28 aprile: ReS festeggia la Giornata Mondiale per la sicurezza sul lavoro

Videoterminali: linee guida per prevenire i disturbi alla vista

Indicazioni relative ai disturbi correlati all’utilizzo dei videoterminali che dipendono da una inadeguata progettazione delle postazioni e delle modalità di lavoro. I disturbi agli occhi e le raccomandazioni nell’uso delle attrezzature.

Come ricordato più volte dal nostro giornale, con la grande diffusione degli strumenti informatici nei luoghi di lavoro, con i ritmi di lavoro più pressanti a cui sono costretti gli operatori, sono sempre più frequenti i disturbi correlati all’utilizzo dei videoterminali (VDT). Disturbi che consistono per lo più in problemi alla vista e agli occhi, nei problemi legati alla postura e nell’affaticamento fisico e mentale.

Tuttavia i  rischi dei videoterminali non sono direttamente correlati alla strumentazione tecnica in sé, ma specialmente al modo con cui il lavoratore si trova a doverla utilizzare.

Per affrontare questo tema e dare alcuni elementi per la prevenzione, possiamo fare riferimento a un manuale – promosso dall’IRCSS – Fondazione “G.B. Bietti” per lo Studio e la Ricerca in Oftalmologia ONLUS e realizzato con il sostegno della Camera di Commercio di Roma – dal titolo Linee Guida per le Aziende su: Prevenzione delle Disabilità e degli Infortuni alla Vista.

L’obiettivo di queste Linee Guida, un documento informativo a beneficio di tutti gli operatori che utilizzano abitualmente il videoterminale, è l’elaborazione di raccomandazioni, destinate alle Aziende, su alcune norme di buona pratica per prevenire ed evitare eventuali disturbi alla vista dei lavoratori provocati dal prolungato utilizzo del videoterminale.

Oltre a fornire una breve descrizione dei disturbi che possono insorgere nei videoterminalisti, il documento propone una rassegna di semplici norme di buona pratica da intraprendere per organizzare in maniera corretta la propria postazione di lavoro ed utilizzare correttamente tutti gli strumenti in dotazione.

fonte: PuntoSicuro

Lascia un commento