Repertorio Salute

repertorio salute OPRAS organismo paritetico ambiente e sicurezza

Formazione

OPRAS progetta e organizza corsi per lavoratori, RLS, Datori di lavoro, RSPP/ASPP, Dirigenti, Preposti, Addetti antincendio, Addetti Primo soccorso. La metodologia e-learning si affianca alla formazione in aula e la integra, o per i casi previsti la sostituisce.

Consulenza

OPRAS può garantire alle imprese ogni supporto sui temi della prevenzione ed erogare formazione professionale di elevata qualità.

Collaborazione

Richiesta e attuazione della collaborazione (art. 37 D.Lgs. 81/2008) tra OPRAS e gli enti formatori/consulenti che erogano i corsi di formazione dei lavoratori, degli RLS, dei preposti ai sensi dell’art. 37, comma 12, del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. per i loro clienti

Ultime notizie

ti occupi di salute e sicurezza sul lavoro rispondi al questionario

Italia, Europa, Mondo

Il rapporto esamina l'evoluzione della fiducia dei cittadini nelle istituzioni – compresi i governi nazionali, l'UE, la scienza e i media – durante la pandemia di COVID-19 nel 2020 e nel 2021.v

Il Report di approfondimento di Esener 3 relativo alle “Condizioni di lavoro nel settore sanitario e dell’assistenza sociale”, realizzato su richiesta dell’Agenzia europea per la salute e la sicurezza, ha reso disponibili informazioni utili alla gestione della salute e sicurezza nel settore.

Un’alta percentuale di lavoratori dell’UE è potenzialmente esposta ad «agenti cancerogeni generati da processi», in particolare fumi di scarico come le emissioni dei motori diesel, polvere di silice, polvere di legno duro e i fumi di saldatura, in molti casi senza esserne consapevole.

L’istituto britannico Health and Safety Executive (Hse) ha lanciato una campagna per combattere gli incidenti e le malattie legate al sollevamento manuale di carichi.

Normativa

A partire dal primo gennaio 2023 entrerà in vigore il Decreto Interministeriale 9 agosto 2022, di attuazione dell’articolo 129, comma 4, del decreto legislativo 31 luglio 2020, n. 101, che disciplina i requisiti di iscrizione all’elenco degli esperti di radioprotezione, nonché le modalità di formazione e svolgimento del relativo esame e dell’aggiornamento professionale.

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti in materia di energia elettrica, gas naturale e carburanti.

Il D.Lgs. n. 105 del 30 giugno 2022, di recepimento della Direttiva (UE) 2019/1158 del 20 giugno 2019 relativa all'equilibrio tra attività professionale e vita familiare per i genitori e i prestatori di assistenza, ha modificato le disposizioni contenute nel Decreto legislativo n. 151 del 26 marzo 2001.

Decreto Direttoriale del Ministero del lavoro e delle politiche sociali n. 72 del 16 settembre 2022: adottato il trentatreesimo elenco dei soggetti abilitati per l’effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro.

Lavoro agile

Si comunica che, al fine di consentire ai soggetti obbligati e abilitati di effettuare le comunicazioni di lavoro agile secondo le modalità definite dal Decreto Ministeriale n. 149 del 22 agosto 2022, il termine per l'adempimento fissato al 1° novembre si intende differito al 1° dicembre 2022.

fonte: Ministero del Lavoro L’art. 25 bis del Decreto Aiuti bis (D.L. 115/2022, convertito con modificazioni in Legge 21 settembre 2022, n. 142) ha prorogato fino al 31 dicembre 2022 la procedura emergenziale semplificata di comunicazione telematica dello smart working per i lavoratori del settore privato, senza quindi la necessità di sottoscrizione dell’accordo individuale. Con la procedura emergenziale semplificata potranno essere inviate esclusivamente le comunicazioni di …

Smart working: procedura telematica “emergenziale” fino al 31 dicembre 2022 Leggi altro »

Il rapporto fornisce una panoramica sul telelavoro prima e durante la crisi del COVID-19, e fornisce un'indicazione della "telelavorabilità" tra settori e occupazioni.

Con il D.M. n. 149 del 22 agosto 2022 - e relativi allegati - sono state definite le modalità per assolvere agli obblighi di comunicazione delle informazioni relative all'accordo di lavoro agile.

Rischi

Il rapporto esamina l'evoluzione della fiducia dei cittadini nelle istituzioni – compresi i governi nazionali, l'UE, la scienza e i media – durante la pandemia di COVID-19 nel 2020 e nel 2021.v

Nell’analisi della Consulenza statistico attuariale la radiografia di un settore che conta quasi un milione e mezzo di lavoratori impiegati nei servizi di alloggio e ristorazione, tra i più colpiti dalla pandemia. Dopo il crollo del 2020, i casi denunciati all’Istituto nel 2021 sono rimasti molto al di sotto di quelli registrati nel periodo pre-Covid.

Si è svolto recentemente a Milano, presso La casa degli Rls, un interessante seminario promosso dal Centro per la cultura della prevenzione nei luoghi di lavoro e di vita.

Il Report di approfondimento di Esener 3 relativo alle “Condizioni di lavoro nel settore sanitario e dell’assistenza sociale”, realizzato su richiesta dell’Agenzia europea per la salute e la sicurezza, ha reso disponibili informazioni utili alla gestione della salute e sicurezza nel settore.

Ambiente

Il volume, di Paolo Gentile, è stato gentilmente messo a disposizione dall’autore ed è scaricabile dal sito web https://www.ergonomiagentile.it/ Dalla introduzione Siamo …

Nell’ambito delle azioni promosse dalla Commissione europea per lo sviluppo di una economia, e quindi di un futuro, sostenibile, il Piano d’azione  per l’economia circolare occupa un posto significativo.

Il tema dell’inquinamento dei suoli e del suo impatto sulla salute umana è un tema prioritario, per via del peso che esso ha nel nostro Paese. Il nuovo rapporto Ispra mette in luce dati, soluzioni e criticità di quanto svolto finora in termini di bonifica.

Dal 25 settembre 2020 le imprese possono effettuare il download del codice identificativo per l’inoltro telematico delle domande.

Medicina del Lavoro

La circolare n. 25 del 14 giugno 2022 illustra il nuovo servizio per l’invio dei certificati di infortunio sul lavoro, operativo dal 28 aprile 2022, che consente ai medici di inserire informazioni e dati riguardanti l’evento lesivo in modo strutturato e omogeneo.

Dal 26 maggio 2022 è applicabile il Regolamento (UE) 2017/746 (IVDR).

Prorogati fino al 31 luglio 2022 i termini delle disposizioni inerenti alla Sorveglianza sanitaria eccezionale.

I prodotti borderline sono quei prodotti che per loro natura non sono immediatamente riconducibili ad un determinato settore, per i quali quindi è difficile definire quale sia la normativa di riferimento da applicare.

Iscriviti alla Newsletter

Materiali UILTEC

Conoscere i Rischi

a cura di Gabriella Galli

Conoscere il rischio è una sezione del portale Inail che mette a “disposizione informazioni, strumenti, prodotti e approfondimenti normativi e tecnici allo scopo di diffondere le conoscenze in materia di salute e sicurezza sul lavoro e facilitare la gestione del rischio derivante dai diversi agenti, fino a considerare aspetti di progettazione ergonomica degli ambienti di lavoro e di benessere dei lavoratori”.

Rischio biologico
Rischio chimico
Rischio fisico
Atmosfere esplosive
Ergonomia
Polveri e fibre