Categoria: ITALIA, EUROPA, MONDO

Questionario Eu-Osha

Aperta la consultazione pubblica sul quadro strategico dell’UE per la salute e sicurezza sul lavoro (2021-2027)

Questa nuova iniziativa si basa sul precedente quadro strategico dell’UE 2014-2020. Mira a mantenere e migliorare gli elevati standard di salute e sicurezza per i lavoratori dell’UE, anche alla luce delle nuove circostanze, e aiuterà a prepararsi a nuove crisi e minacce.

video sui disturbi muscolo scheletrici eu-osha

Eu-Osha: un nuovo video su come prevenire i disturbi muscolo-scheletrici sul luogo di lavoro

La prevenzione dei disturbi muscolo-scheletrici (DMS) lavoro-correlati può essere conseguita mediante semplici misure. Il nuovo video della campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri. Alleggeriamo il carico illustra tali misure.

europa roadmap

Quadro strategico dell’UE per la salute e la sicurezza sul lavoro (2021-2027)

Questa nuova iniziativa europea si basa sul precedente quadro strategico dell’UE 2014-2020, e mira a mantenere e migliorare gli elevati standard di salute e sicurezza per i lavoratori dell’UE, anche alla luce di nuove circostanze.

lavoro agile gennaio aprile 2020

Il benessere dei lavoratori agili: alcuni consigli pratici

Continua a crescere, non solo in Italia,  la richiesta di aderire alla modalità di lavoro agile:  modalità che sempre più impegnerà i lavoratori, la dove le condizioni organizzative aziendali lo permettano.

disturbi muscoloscheletrici campagna europea 2020 italia

Campagna Eu-Osha 2020-2022 sui disturbi muscoloscheletrici, il 10 novembre l’apertura in Italia

L’Inail, Focal Point nazionale dell’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA), ha programmato l’evento di lancio insieme al network nazionale. Alla giornata di avvio, in live streaming dalla sede centrale di Roma, saranno presenti i vertici dell’Istituto.

Gender Equality Index Conference 2020

Gender Equality Index 2020

La conferenza si terrà virtualmente il 29 ottobre 2020, e mostrerà le ultime tendenze in materia di parità di genere nell’UE e in tutti gli Stati membri, offrirà visibilità alle aree che necessitano di miglioramenti e darà supporto ai responsabili politici nella progettazione di misure più efficaci per l’uguaglianza di genere.