Categoria: CORONAVIRUS

Amazon Italia Logistics

Lavoro: sottoscritto il protocollo per un sistema condiviso di relazioni industriali tra Amazon e le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti

Il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando, ha presieduto lo scorso 15 settembre 2021 l’incontro tra Amazon Italia Logistica Srl, assistita da Conftrasporto, e le rappresentanze sindacali di categoria, Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, per la sottoscrizione di un protocollo di relazioni industriali. 

smart working foto di bruno emmanuelle Unsplash

I lavoratori vogliono lo smart working, ma devono essere affrontati i lunghi orari di lavoro, l’isolamento e l’inadeguatezza delle attrezzature

Il COVID-19 ha prodotto un’impennata dello smart working, con un drammatico aumento del numero di dipendenti che lavorano da casa in molti paesi europei. Quello che per molti era iniziato come un trasloco obbligatorio, sembra essersi trasformato in una opzione favorevole.

Covid-19 ritorno a scuola in sicurezza foto di Taylor Wilcox Unsplash

Covid-19, pubblicate le indicazioni strategiche per la prevenzione delle infezioni nelle scuole

In vista del nuovo anno scolastico, il documento elaborato dall’Inail insieme all’Istituto superiore di sanità, ai Ministeri della Salute e dell’Istruzione e alla Fondazione Bruno Kessler, in collaborazione con il Commissario straordinario per l’emergenza, contiene una serie di raccomandazioni – dal distanziamento di almeno un metro fra i banchi alla necessità di un frequente ricambio d’aria – per garantire il rientro nelle classi in sicurezza.

smart working foto di Annie Spratt Unsplash

COVID-19: proroga al 31 ottobre 2021 dello smart working per i lavoratori fragili

Con il Messaggio n. 2842 del 6 agosto 2021, l’INPS ha fornito indicazioni sulla tutela per la quarantena dei lavoratori cosiddetti “fragili” e per la malattia da COVID-19, come prevista dall’art. 26 del D.L. 18/2020 (convertito con modificazioni in L. 27/2020).

ela telelavoro covid-19

ELA: informazioni specifiche, Paese per Paese, sull’impatto del telelavoro durante la pandemia di COVID-19

La crisi COVID-19 ha portato all’introduzione di misure senza precedenti in tutti gli Stati membri dell’UE. Nella sua ultima relazione, l’Autorità europea del lavoro ha raccolto informazioni su queste misure dell’UE volte a facilitare un approccio flessibile alla sicurezza sociale applicabile dei lavoratori transfrontalieri in telelavoro.