Taggato: Covid-19

gig economy

Gig economy: la Commissione europea avvia una consultazione tra le parti sociali per tutelare i diritti dei lavoratori

La Gig economy, conosciuta anche come economia delle piattaforme, è un modello di lavoro sempre più diffuso nell’UE in un numero sempre maggiore di settori di attività. La Commissione europea ha avviato la prima fase della consultazione delle parti sociali europee che prende le mosse dalla constatazione delle condizioni di lavoro tramite le piattaforme digitali.

interpello ministero del lavoro

Interpello 2/2021 del Ministero del Lavoro

Con l’Interpello n. 2/2021 il Ministero del Lavoro, in risposta ad un’istanza presentata dalla Cassa per i Servizi Energetici e Ambientali ( CSEA ), chiarisce un aspetto già di per sé pacifico della normativa emergenziale riguardo la portata dell’articolo 8, comma 1, lettera a), D.L. 104/2020 ( cd. DL Agosto ), che – in ragione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 – consente, in deroga all’articolo 21, D.Lgs. 81/2015, di prorogare o rinnovare un rapporto di lavoro a tempo determinato anche somministrato, in assenza delle causali di cui all’articolo 19, comma 1, D.Lgs. 81/2015. 

pass vaccinali

Covid: Garante privacy, no a “pass vaccinali” per accedere a locali o fruire di servizi senza una legge nazionale

fonte: Garante Privacy Con l’arrivo dei vaccini anti-Covid-19 si discute dell’opportunità di iniziare a implementare soluzioni, anche digitali (es. app), per rispondere all’esigenza di rendere l’informazione sull’essersi o meno vaccinati...

DPCM 2 marzo 2021

DPCM del 2 marzo 2021

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM del 2 marzo 2021, in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021, recante “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19»

il mercato del lavoro 2020

Nel quarto Rapporto di Inail, Istat, Ministero del Lavoro, Inps e Anpal il mercato del lavoro al tempo del Covid-19

La nuova pubblicazione valorizza le diverse fonti sull’occupazione per offrire un’analisi approfondita della situazione nell’anno della pandemia. Bettoni: “Lockdown e smart working hanno ridotto l’esposizione al rischio dei lavoratori e il numero degli infortuni, ma con il virus sono aumentati i casi mortali”.

contagi sul lavoro dati inail

Contagi sul lavoro da Covid-19, più di sei casi su 10 denunciati all’Inail tra ottobre e gennaio

Il nuovo report mensile della Consulenza statistico attuariale conferma il maggiore impatto della seconda ondata della pandemia anche in ambito lavorativo. Le infezioni di origine professionale segnalate all’Istituto alla data dello scorso 31 gennaio sono 147.875, 16.785 in più rispetto al mese precedente (+12,8%). I decessi sono 461 (+38 rispetto al 31 dicembre).