Repertorio Salute

repertorio salute OPRAS organismo paritetico ambiente e sicurezza

RISCHI

Esposizione a temperature estreme e infortuni sul lavoro in edilizia, pubblicato sulla rivista “Environmental International” uno studio INAIL sui fattori di rischio

fonte: INAIL L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha indicato il tema del contrasto al cambiamento climatico e della mitigazione degli effetti sulla salute come una priorità di azione. Secondo il Panel intergovernativo sui cambiamenti climatici (Ipcc), senza interventi di mitigazione, il riscaldamento globale raggiungerà 1,5° fra il 2030 e il 2050. Nell’ambito del piano di …

Esposizione a temperature estreme e infortuni sul lavoro in edilizia, pubblicato sulla rivista “Environmental International” uno studio INAIL sui fattori di rischio Leggi altro »

Il rumore è ancora un rischio?

Secondo l’Istituto nazionale spagnolo per la sicurezza e la salute sul lavoro (INSST) sembra proprio di sì. L’Istituto pertanto, nell’ambito delle proprie attribuzioni e competenze, ha predisposto e attuato l’aggiornamento di una Guida tecnica sul rumore, nel rispetto di quanto stabilito dal Regio Decreto 286/2006, sulla tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori contro …

Il rumore è ancora un rischio? Leggi altro »

OIRA: un nuovo strumento “generico” per la valutazione del rischio

Il programma OiRA, messo a punto dall’Agenzia europea per la salute e la sicurezza, ha raggiunto la significativa quota di 326 strumenti settoriali (di cui 60 in fase di sviluppo). Il contributo a supporto delle micro e piccole imprese, per la valutazione e gestione dei rischi, si è arricchito in questo ultimo mese di un …

OIRA: un nuovo strumento “generico” per la valutazione del rischio Leggi altro »

Elargizione ai familiari superstiti degli operatori socio-sanitari deceduti per Covid. Circ. INAIL n. 1 del 3 gennaio 2023

Procedure e modalità di erogazione della speciale elargizione a favore dei familiari superstiti degli esercenti le professioni sanitarie, degli assistenti sociali e degli operatori socio-sanitari deceduti per effetto o come concausa del contagio da Covid-19. Decreto interministeriale 22 settembre 2022.

La nuova campagna INAIL sugli infortuni domestici

fonte: INAIL Veicolata per un mese attraverso web, tv, radio e carta stampata, mette in guardia sulle particolari condizioni di rischio a cui sono esposti casalinghe e casalinghi e con l’hashtag #Sentitialsicuro ricorda la scadenza del 31 gennaio 2023 per il rinnovo dell’assicurazione obbligatoria che li tutela. Dal rischio elettrico che deriva dall’utilizzo degli elettrodomestici …

La nuova campagna INAIL sugli infortuni domestici Leggi altro »

Dati INAIL: il trasporto e magazzinaggio tra le attività più a rischio di infortunio e malattia professionale

Nel nuovo numero del periodico curato dalla Consulenza statistico attuariale dell’Istituto una panoramica su uno dei settori più influenzati dal lockdown, ai primi posti anche per l’esposizione al contagio da Sars-CoV-2, all’origine del forte incremento dei casi mortali registrato nel 2021 rispetto al 2017

Sicurezza chimica, “A scuola con il REACH e il CLP… insieme per essere più sicuri”

Il Ministero della Salute, in qualità di Autorità compente REACH e CLP, ha predisposto per le scuole secondarie di primo e secondo grado il materiale didattico “A scuola con il REACH e il CLP… insieme per essere più sicuri”.

Zoonosi e focolai infettivi di origine alimentare in aumento, benché ancora inferiori ai livelli pre-pandemia

fonte: Efsa Rispetto all’anno precedente, nel 2021 si è registrato un incremento generale delle segnalazioni relative a malattie zoonotiche e focolai infettivi di origine alimentare, che tuttavia sono rimaste decisamente al di sotto di quelle relative agli anni precedenti la pandemia. È quanto emerge dall’ultimo rapporto annuale sulle zoonosi «One Health» dell’UE pubblicato dall’EFSA e dall’ECDC. Il decremento …

Zoonosi e focolai infettivi di origine alimentare in aumento, benché ancora inferiori ai livelli pre-pandemia Leggi altro »