Categoria: FOCUS

sulla corretta classificazione del covid-19

Sulla corretta classificazione del Covid-19

La Commissione europea ha presentato alla Commissione Occupazione del Parlamento Europeo la proposta con cui intende intervenire nel merito di quanto previsto dalla Direttiva 2000/54/CE (recepita nella nostra legislazione con il d.lgs.81/08), relativamente alla classificazione del Covid-19 tra gli agenti biologici a cui possono essere esposti i lavoratori. La proposta della Commissione europea è quella di classificare il Covid-19 a livello 3.

DPCM 11 giugno 2020

DPCM 11 giugno 2020

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il DPCM 11 giugno 2020 in occasione delle dichiarazioni alla stampa a seguito del Consiglio dei Ministri n. 51, per la ripresa di ulteriori attività.

disturbi muscoloscheletrici eu-osha

Prevenire i DMS lavoro-correlati: insegnamenti tratti dalla ricerca e dalle buone prassi

Una nuova relazione Eu-Osha riassume i risultati del progetto pluriennale dell’EU-OSHA che esamina ricerche, politiche e prassi in materia di prevenzione dei disturbi muscoloscheletrici lavoro-correlati (DMS), volto a promuovere lo sviluppo di strategie per affrontare questo problema di salute e la sicurezza sul lavoro altamente prevalente nei contesti professionali in Europa.

Direttiva 2020 739 EU

Direttiva della Commissione Europea 2020/739/EU: Covid-19 tra gli agenti biologici che possono causare malattie infettive nell’uomo

È stata pubblicata la Direttiva della Commissione Europea 2020/739/EU, che inserisce il SARS-CoV-2 nell’elenco degli agenti biologici di cui è noto che possono causare malattie infettive nell’uomo.