Repertorio Salute

repertorio salute OPRAS organismo paritetico ambiente e sicurezza

Formazione

OPRAS progetta e organizza corsi per lavoratori, RLS, Datori di lavoro, RSPP/ASPP, Dirigenti, Preposti, Addetti antincendio, Addetti Primo soccorso. La metodologia e-learning si affianca alla formazione in aula e la integra, o per i casi previsti la sostituisce.

Consulenza

OPRAS può garantire alle imprese ogni supporto sui temi della prevenzione ed erogare formazione professionale di elevata qualità.

Collaborazione

Richiesta e attuazione della collaborazione (art. 37 D.Lgs. 81/2008) tra OPRAS e gli enti formatori/consulenti che erogano i corsi di formazione dei lavoratori, degli RLS, dei preposti ai sensi dell’art. 37, comma 12, del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. per i loro clienti

Notizie in evidenza

Ultime notizie

Italia, Europa, Mondo

Negli Stati Uniti diverse industrie utilizzano robot per svolgere lavori pericolosi o ripetitivi. D'altra parte l’automazione delle fabbriche crea nuovi spazi di lavoro pericolosi per chi lavora con/o a fianco dei robot.

L’automazione sul luogo di lavoro è in crescita. Benché i progressi tecnologici schiudano nuove opportunità, presentano anche nuove sfide per il futuro della sicurezza e della salute sul lavoro (SSL).

I disturbi muscolo-scheletrici (DMS) spesso sono considerati un problema che interessa gli adulti, eppure in realtà ne soffre circa un terzo dei bambini e dei giovani.

Firmato il 4 maggio 2022, nel Palazzo del Governo di Bucarest, alla presenza del Capo del Governo romeno, Nicolae Ciuca, il Memorandum d’intesa sulla collaborazione e lo scambio di informazioni tra Italia e Romania nel campo dell’ispezione del lavoro.

Normativa

Pubblicato il Decreto del Ministro dell’Interno 30 marzo 2022 recante “Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le chiusure d’ambito degli edifici civili, ai sensi dell'articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139“.

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge 24 marzo 2022, n. 24 recante "Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell'epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza".

È stato pubblicato il Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 31 del 23 febbraio 2022, che definisce gli standard e le regole per la trasmissione telematica delle comunicazioni dovute dai committenti in caso di lavoro intermediato da piattaforme digitali.

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge che introduce disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza.

Lavoro agile

The current query has no posts. Please make sure you have published items matching your query.

Rischi

fonte: Ministero del Lavoro Dopo una intensa giornata di confronto fra Ministero del Lavoro, ministero della Salute, MISE, INAIL e parti sociali, …

L'Ispettorato Nazionale del Lavoro – Direzione Centrale per la Tutela, la Vigilanza e la Sicurezza del lavoro - ha emanato una nota con cui informa tutte le proprie articolazioni territoriali delle novità introdotte dal Decreto Legge 21 giugno 2022 n. 73, avente ad oggetto Misure urgenti in materia di semplificazioni fiscali e di rilascio del nulla osta al lavoro.

Oltre allo spazio informativo a disposizione dei visitatori, l’Istituto ha partecipato alla manifestazione dedicata quest’anno agli ambiti di intervento del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), con due webinar all’interno della rubrica online Lavoro&Welfare.

Il seminario sul rischio microclima, realizzato nell’ambito di Safe [1] il 7 giugno scorso, è un‘occasione non solo per parlare di un …

Ambiente

The current query has no posts. Please make sure you have published items matching your query.

Medicina del Lavoro

Analizziamo il tema della sorveglianza sanitaria con riferimento alle posizioni espresse dalla Consulta in una integrazione al documento "Una sintesi dei contributi di CIIP in occasione dell’emergenza COVID-19".

Sono state prorogate fino alla data di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica e comunque non oltre il 30 aprile 2021 le disposizioni sulla Sorveglianza sanitaria eccezionale.

Le posizioni espresse da due fonti caratterizzate entrambe da significativa autorevolezza: una di carattere istituzionale, il Garante per la protezione dei dati personali, e una associativa, la Consulta interassociativa italiana per la prevenzione.

Con linguaggio semplice e chiaro e con l’aiuto di tavole e illustrazioni grafiche, l’opuscolo fornisce agli operatori del settore agro-zootecnico norme e istruzioni necessarie da osservare negli ambienti di lavoro per fronteggiare il diffondersi del virus.

Iscriviti alla Newsletter

Materiali UILTEC

Conoscere i Rischi

a cura di Gabriella Galli

Conoscere il rischio è una sezione del portale Inail che mette a “disposizione informazioni, strumenti, prodotti e approfondimenti normativi e tecnici allo scopo di diffondere le conoscenze in materia di salute e sicurezza sul lavoro e facilitare la gestione del rischio derivante dai diversi agenti, fino a considerare aspetti di progettazione ergonomica degli ambienti di lavoro e di benessere dei lavoratori”.

Rischio biologico
Rischio chimico
Rischio fisico
Atmosfere esplosive
Ergonomia
Polveri e fibre