Il coronavirus e il ruolo dei medici competenti