Autore: repertoriosalute

OiRA project

La Francia estende l’approccio positivo OiRA a una serie di settori

Un nuovo case study esamina il modo in cui la Francia attua gli strumenti OiRA (valutazione interattiva dei rischi online) concepiti per le micro e piccole imprese (MPI) in vari settori. Il successo di OiRA in Francia è palese: ad esempio, il numero di utenti dello strumento dedicato alla ristorazione corrisponde al 25 % di tutti i ristoranti registrati nel paese.

near miss foto di Edge to Edge media

I near miss come strumento di analisi e monitoraggio nel terzo seminario Inail-Fincantieri

È dedicato allo studio dei “quasi incidenti” l’ultimo workshop organizzato da Inail e Fincantieri per il 15 dicembre prossimo. L’incontro, a cui intervengono esperti e professionisti dell’Istituto e dell’azienda cantieristica, conclude il ciclo di appuntamenti autunnali previsti nell’ambito del Protocollo d’intesa per il triennio 2019-2022.

piano nazionale nuove competenze foto di Lewis Keegan Unsplash

Piano Nazionale Nuove Competenze: firmato il Decreto di adozione

L’atto si collega direttamente al PNRR e la sua adozione costituisce il raggiungimento del traguardo (milestone) di cui alla Missione M5, componente C1, tipologia “riforma”, intervento “1.1 Politiche attive del lavoro e formazione”, del PNRR stesso.

i focus di opras 02 ftd adempimenti privacy e imprese

I FOCUS DI OPRAS: Adempimenti Privacy nelle imprese

Nella gestione della prevenzione da contagio da SARS-Covid19 sono emerse diverse peculiarità che hanno creato, e ancora creano, difficoltà in tante imprese attente alla Compliance in materia di protezione dati, oltre che agli aspetti di salute e sicurezza.Quali rischi? Quali valutazioni svolgere e documentare? Iscriviti agli aggiornamenti de I FOCUS DI OPRAS.

Digitalizzazione in agricoltura foto di Gianluca Milanesi Unsplash

Agricoltura e silvicoltura: l’impatto della tecnologia digitale sulla sicurezza e la salute dei lavoratori

Robot mietitori, macchine per diserbare, sistemi di irrigazione automatici…. sebbene le nuove tecnologie stiano rivoluzionando le pratiche dell’agricoltura e della silvicoltura, è fondamentale che la valutazione del rischio rimanga al passo con i tempi.